If you intresting in sport steroids you find place where you can find information about steroids Also we can help you win nandrolone decanoate here link for it nandrolone decanoate cycle it realy nice product , also here information about steroids and all nandrolone decanoate products We can recommend this product Deca Durabolin here link for it buy Deca Durabolin cycle it realy nice product , also here information about steroids and all Deca Durabolin products We find nice website where you can find many fresh dj mp3 , and other nice music Fresh mp3 it realy nice page , you can like it on faceboke , listen music online or download tru torrent or website we can recommend it!

DRM VIDEO BLOG

Benvenuti nel Video-Blog di DRM | Design Research Map.
Il Blog DRM è uno spazio di discussione e di condivisione delle idee, dell’avanzamento lavori, dei materiali inerenti all’attività di mappatura della ricerca in Design in ambito nazionale.

Il Blog insieme alle discussioni che riguardano la costruzione della Mappa della Ricerca in Design ospita una serie di clip video, brevi commenti di coloro i quali svolgono quotidianamente attività di ricerca in Design. Attraverso i video pubblicati nel blog si cerca di ‘dare un volto’ ad una piccola parte della comunità nazionale della ricerca in Design.

I video raccontano i modi di far ricerca, le attività, alcune esperienze, le aree di lavoro, i luoghi in cui la ricerca in Design si svolge attraverso le esperienze di giovani ricercatori e docenti che, con storie e competenze differenti, operano nei diversi contesti locali su tematiche di ricerca diverse.

Le video-interviste disegnano un mosaico sintetico, e sicuramente non esaustivo, delle pratiche del far ricerca in Design nel tentativo di restituire, in modo informale, una fotografia di quali siano le sfide, le caratteristiche, le peculiarità della ricerca progettuale svolta nelle Università italiane.

Ci auguriamo che questo spazio possa divenire un luogo di discussione permanente sulla ricerca in Design e che possa costruire un archivio di materiali a disposizione non solo della comunità (reale e virtuale) del Design ma di un pubblico più ampio interessato a questi temi.

Un grazie a tutti coloro che stanno partecipando a questa reticolare attività e all’intero progetto.
Lo staff.

//////////////////////////

Welcome to the Video-Blog DRM | Design Research Map.
The DRM Blog is a space for discussion and sharing ideas and materials linked to the Design Research Map activities.

The Blog hosts the discussions concerning the Design Research Map, a series of video clips and brief comments by people daily involved in design research activities.
Through the videos posted on the blog we try to introduce some representatives of the national Design research community.

The videos are about research activities, experiences, topics, places where design research takes place. The testimonials are young researchers and professors from different universities working on various design topics.

The videos draw a mosaic, certainly not complete, of the national design research practices. This blog is a first attempt, structured on an informal basis, to portrait the challenges, characteristics and peculiarities of the Italian design research debate.

We hope that this blog will be a place of permanent discussion on design research containing an archive of materials available to both the design communities (real and virtual) and a wider audience.

Thanks to all the people who will participate in this network!
The DRM staff

Protetto: Paolo Tamborrini | Fabrizio Valpreda| Pier Paolo Peruccio, Politecnico di Torino

This content is password protected. To view it please enter your password below:

Ezio Manzini, Politecnico di Milano

 


“… è necessario che ci siano dei luoghi dove si accumula un sapere che poi possa essere utilizzato, che poi possa dare luogo a soluzioni prospettive e scenari che aiutino il cambiamento che oggi si rende necessario …”
“… places are needed where knowledge is accumulated for later use and which can give rise to solutions, prospects and scenarios able to help the change that is required today …”

“… Una macro area che a me sembra particolarmente chiara e distintiva della nostra attività è quella in cui in forme diverse il design s’intreccia con il territorio … ”
“… A macro area that seems to me very clear and distinctive of our field work is related to the various activities in which design is linked with the territory…”

” … Tutta la ricerca di design (…) e quella di dottorato in particolare è stata carente (…) nella capacità comunicativa dei risultati … ”
“… All design research (…) and PhD research in particular lacked in the capacity (…) of communication of their results …”

“ … è necessario un sapere progettuale che al momento ancora non abbiamo che è tutto da costruire: questa è la grande sfida, la grande opportunità della ricerca progettuale … ”
“… we need a design knowledge that we have not yet and that should be built absolutely: this is a great challenge, a great opportunity for design research…”

***************************************************************

Tags: design e territorio, innovazione sociale, sostenibilità, sviluppo sostenibile / design and territory, social innovation, sustainability, sustainable development

Alberto Seassaro, Politecnico di Milano


“… grazie anche all’irruzione da quindici anni dell’Università nel campo del Design (oppure se preferite dell’irruzione del design nel campo dell’Università) il costume della ricerca si è potenziato: quelli che erano comportamenti soggettivi individuali di singoli operatori, di singoli progettisti, o di singole aziende oggi hanno un crisma scientifico che prima non avevano …”
“…15 years of university presence in the Design field has boosted research: what used to be the subjective actions of individual operators, of individual designers, or individual companies are now blessed with a scientific sanctioning that they did not formerly have…”

***************************************************************

Tags: teoria del design / design theory

Claudio Germak, Politecnico di Torino

 


” … verificare se i cluster di ricerca nazionale rappresentino veramente dei punti di convergenza internazionale (…): credo vadano condivise le visioni e forse anche le metodologie, mentre le proposte, cioè il sistema del progetto, deve essere adeguato, deve essere tarato su ogni specifica realtà…”
“…verify whether clusters of national research really represent points of international convergence (…): I believe visions and maybe also methodologies should be shared, while proposals, i.e. the project system itself, must be adapted to each specific situation…”

” … non credo che siamo ancora riusciti a mettere a punto per il trasferimento dei risultati della nostra ricerca alla comunità scientifica internazionale…”
“… I don’t think that we have been able to develop yet a way to transfer the results of our research to the international scientific community …”

***************************************************************

Tags: design e sostenibilità, ecodesign / design and sustainability, ecodesign

Patrizia Ranzo, II Università degli Studi di Napoli

 


“… sicuramente nell’ambito del design oggi è possibile trovare nuovi sensi per il progetto, non soltanto relativamente al sistema degli oggetti materiali, ma anche dei sistemi sociali, dell’ambiente, della città e delle relazioni che i tessuti produttivi hanno con il sistema sociale e abitativo…”
“…it is certainly possible in the design field today to find new meanings for design, not only in relation to the system of material objects, but also to social systems, to the environment, to urban areas and the relationships between production networks and social and housing systems…”

***************************************************************

Tags: teoria del design / design theory

Luigi Bistagnino, Politecnico di Torino


“… ritengo che il design possa dare un forte contributo al cambiamento di processi delle produzioni [n.d.r. considerando le problematiche ambientali] numberswiki.com

…”
“… I believe that design can give a strong contribution to change production processes [editor's note: considering the environmental issues] …”

***************************************************************

Tags: design e sostenibilità

Ermanno Guida, Università degli Studi di Napoli Federico II

 


“… per i fenomeni complessi la ricerca va condotta insieme, senza nessuna velleità di poter risolvere un problema complesso all’interno delle specifiche competenze …”  
“… for complex phenomena the research must be carried out together, without any aspiration to solve a complex problem within more info

the realms of single competencies…”

“… non riesco ad immaginare altra ricerca, altri impegni che non siano quello della costruzione di un mondo migliore…”
“… I cannot imagine any other research, any other commitment, which is not aimed at building a better world…”

***************************************************************

Tags: teoria del design / design theory

Flaviano Celaschi, Politecnico di Torino


“… Facciamo ricerca in design perché il design si occupa principalmente delle merci e dei processi attraverso i quali le merci raggiungono i consumatori…”
“…we do research in design because design is mainly concerned with goods and the way goods reach consumers…”

” … sono molto interessato ai modelli di ricerca che porta avanti la cultura latina del design, sia a livello europeo che a livello americano (…) Sono interessato a capire come sia differente l’approccio dell’Università e della ricerca del design che non si appiattisce sui modelli nordamericani o anglosassoni della ricerca…”
“… I am very interested in research models related to the Latin culture of design, both European and American level (…) I am interested in understanding the design approaches that are not “levelled” on North American or Anglo-Saxon models of research … “

“… manca la competenza, la capacità e gli strumenti per poter trasformare gli esiti della nostra ricerca [n.d.r. riferito alla comunità del design nazionale] in pacchetti di informazione per il mercato dei media…”
“…the competence, capability and tools are lacking to transform the outcome of our research into information packs for the media market…”

***************************************************************

Tags: design strategico / strategic design

Paola Gambaro, Università degli Studi di Genova

 


“… Fare ricerca è indispensabile (…) [per] individuare poi nuove prospettive, nuovi orizzonti, secondo cui orientare la disciplina … ”
“…doing research is indispensable (…) [to] then identify new perspectives, new horizons to which to orient the discipline…”

 ” … In un contesto di forte crescita e sviluppo del design (…) si offrono delle opportunità indubbiamente molto articolate e molto ampie: (…) [come nel] settore dei servizi, della valorizzazione di risorse locali … ”
“… In a context of growth and development of the design field (…) undoubtedly there are wide opportunities for design activities: (…) [as] the services sector, the development of local resources …”

***************************************************************

Tags: design e artigianato, design e beni culturali, design e PMI, design dei servizi, design e territorio / design and handicraft, design and cultural heritage, design and SMEs, services design, design and territory

Silvia Pizzocaro, Politecnico di Milano

 


“… ho una percezione, ed un’idea della ricerca di design molto legata alla dimensione accademica, quella dimensione dove ci sono dei tempi più lenti, che consentono forme di riflessione più profonda rispetto ai tempi, magari molto veloci, della ricerca che avviene all’interno del contesto industriale…”
“…I have a perception and idea of design research that is closely bound to the academic dimension, where things move more slowly and there is time for deeper reflection than in the high speed of research in the industrial context…”

“… il nodo problematico della difficoltà di far circolare, trasmettere, rendere trasparente la ricerca legata al campo del design, delle discipline progettuali, sta a mio avviso nel fatto che non è riconosciuta e riconoscibile immediatamente la figura del ricercatore (…), le aree della società che non sono direttamente a contatto con questa dimensione faticano ad essere dire permeabili alla ricerca…”
“… in my opinion the knotty problem of how to circulate, communicate and render design-orientated research transparent lies in the fact that the figure of researcher is not immediately recognized or recognizable (…), it is difficult for areas of society that are not in direct contact with this dimension to be as it were “permeable” to research…”

***************************************************************

Tags: teoria del design / design theory

Cecilia Cecchini, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

 


” … è fondamentale il ruolo della ricerca con la sua creatività e il suo rigore per contrastare questa vacua dimensione estetizzante che sembra caratterizzare la società contemporanea…”
“…the role of research with its creativity and its thoroughness is fundamental to counter this empty aesthetic posing that seems to mark contemporary society…”

“… la sfida è quella di coniugare la tradizione, che è tipica di quest’area, di queste imprese, che hanno anche una forte tradizione artigiana con la creatività e l’innovazione …”
“…the challenge is to combine tradition, even that of companies with a strong artisan tradition, with creativity and innovation…”

“… ho una concezione etica del design…”
“… I have an ethical consideration of design …”

***************************************************************

Tags: design dei materiali, design e PMI, distretti industriali / design of materials, design and SME, industrial districts

Michele Argentino, Università degli Studi di Palermo

 


“… Compito del designer è soprattutto di migliorare la qualità della produzione, migliorare la qualità della vita, rivedere il rapporto esistente tra tecnica e natura soprattutto…”
“… the designer’s task is principally to improve the quality of production, improve the quality of life, above all to revisit the existing relationship between technology and nature…”

***************************************************************

Tags: design e territorio, sviluppo sostenibile / design and territory, sustainable development

Antonio Marano, Università degli Studi di Chieti

 


” … indirizzare la ricerca in design per immaginare e proporre una vita umana sostenibile …”
“…steer design research to imagine and propose sustainable human life…”

“…fare ricerca di design significa principalmente promuovere una serie di azioni per il progressivo avvicinamento e un dialogo tra l’università e il mondo delle imprese distrettuali…”
“…doing design research primarily means promoting a series of actions to bring university and the world of local enterprise closer together, stimulating dialogue between them…”

***************************************************************

Tags: design e beni culturali, distretti industriali, sostenibilità, energie  /  design and cultural heritage, industrial districts, sustainability, energies

Giuseppe Di Bucchianico, Università degli Studi di Chieti

 


“… le peculiarità territoriali spingono a sperimentare nuove pratiche di ricerca, a ricercare opportunità nuove, non ovvie, a riconoscere, cioè, situazioni di design nelle quali eventualmente condurre nuove sperimentazioni …”
“… Thanks to the territorial peculiarities we can try out new practices of research, to seek new opportunities, to individuate situations to experiment new design research field…”

” … le prospettive di ricerca in design (…) dipenderanno in futuro dalle capacità di intercettare la domanda di ricerca … ”
“… in the future the perspectives for design research (…) will depend by the ability to intercept the new research demands…”

Lettura consigliata: “Libro d’ombra” di Jun’ichiro Tanizaki

***************************************************************

Tags: design e territorio, design e beni culturali, distretti industriali / design and territory, design and cultural heritage, industrial districts